Laser Terapia

Laser TerapiaNell’ortodonzia i migliori studi dentistici all’avanguardia utilizzano sempre di più dispositivi a raggio laser. Il laser viene utilizzato, come già in altri campi medici, sia a scopi diagnostici sia a scopi terapeutici in sempre più campi dell’ortodonzia.

 

I laser maggiormente utilizzati sono di due tipi:

  • a diodi;
  • ad erbio.

 

I due tipi di laser hanno applicazioni diverse, ma entrambi vengono usati qutidianamente dai dentisti, in combinazione con altri strumenti più tradizionali, per diminuire per i pazienti disagio, dolori e per permettere una guarigione più veloce, ma soprattutto delle cure ancora più efficaci.

 


Il laser a diodi viene utlizzato nei seguenti campi:

Endodonzia

 

Il laser riesce ad uccidere i batteri anche in profondità, assicurando al paziente rapida guarigione anche per le peggiori lesioni. Il vantaggio del laser è la completa eliminazione dei microrganismi e del fango dentinale.

 

Parodontologia

 

Elimina i batteri, riduce la formazione di tasche e cura completamente il tessuto gengivale. L’utilizzo del laser permette un intervento del tutto indolore.

 

Chirurgia

 

In molti casi il laser può sostituire la chirurgia tradizionale. Questa sostituzione porta svariati vantaggi: l’assenza di sanguinamento, per lasciare al dentista la migliore visibilità, non sono necessari anestesia né punti di sutura, convalescenza più rapida e minor dolore per il paziente, anche dopo l’intervento.

 


Il laser ad erbio viene utlizzato nei seguenti campi:

Conservativa

 

Con l’ausilio del laser nella rimozione delle carie la successiva ricostruzione del dente sarà ancora più efficace.

 

Chirurgia

 

Spesso nell’ambito della chirurgia il dentista si trova a dover affrontare un particolare tipo di tessuto noto come “tessuto duro”. In questo caso il laser ad erbio gli viene in aiuto, essendo ideale per questo tipo di interventi.